Macugnaga
Cesenatico

Cari amici,

anche quest’anno siamo a mandarvi una lettera. Purtroppo però non dobbiamo comunicarvi la date di apertura per la stagione 2017 ma che l’avventura è finita, dopo la bellezza di 26 anni di storia.

Prima di ogni altra considerazione vogliamo ringraziarvi tutti, per la fiducia, per l’affetto e per la preferenza che ci avete dimostrato con la vostra presenza presso la casa di Cesenatico.

Sono stati anni intensi, a volte difficili, ma vissuti nella consapevolezza da parte nostra, di svolgere un servizio rivolto a chi, magari, non avrebbe avuto l’opportunità di trascorrere un periodo di vacanza sereno, piacevole e rispettoso delle proprie esigenze.

Oggi possiamo dire che il percorso fatto è stato buono e fruttifero e lo diciamo non per presunzione ma perché lo dicono i fatti. La prova della bontà di quanto abbiamo realizzato in tutto questo tempo è che alcuni figli dei primi frequentatori della struttura sono diventati a loro volta utenti per se e per la propria famiglia. Oppure dal fatto che taluni di voi sono venuti a trovarci per tutti questi anni, ogni estate, fin dal lontano 1991.

Queste costituiscono le più grandi gratificazioni del lavoro che abbiamo fatto, in modo assolutamente volontario, senza altro fine che rispondere a un bisogno sempre più evidente in tutti questi anni.

La proprietà dell’immobile ha altri disegni per lo stesso e, giustamente, ha disposto in merito. Noi, per parte nostra, abbiamo provato a spiegare i nostri desideri e la tradizione rappresentata dalla casa di Cesenatico, ma è stato tutto inutile.

Sicuramente non siamo riusciti noi a illustrare in modo corretto le nostre ragioni spiegando che gli utenti di Cesenatico sono una parte di popolo che fatica a trovare un luogo di vacanza che li accolga e che non faccia solo turismo. Ci scusiamo con tutti voi per non essere riusciti a incidere in modo tale da poter cambiare delle decisioni prese a partire da altre motivazioni (giuste o sbagliate che esse siano).

Abbiamo visto generazioni di bambini diventare ragazzi e poi adulti, stuoli di ragazzi che iniziavano il proprio rapporto con il mondo del lavoro per poi ritrovarli lungo la strada, magari in posizioni di rilievo nel proprio campo. Tutto questo non può che costituire motivo di orgoglio per noi e per tutti quelli che hanno portato il peso, anche economico, delle ristrutturazioni e del lavoro quotidiano che ogni anno è stato fatto per raggiungere lo scopo che ha generato “l’avventura” Cesenatico.

Tutto questo non potrà più proseguire nelle stesse forme e nello stesso luogo.

Alcuni di voi, come noi, vivono un sentimento di smarrimento e di vuoto. Chi ha saputo la notizia prima di questa lettera ci ha chiesto ora dove potrà passare un periodo di vacanza.

Noi oggi non abbiamo risposte a questa domanda. Possiamo però garantirvi che la nostra volontà di fare accoglienza non finisce oggi, ma semplicemente riceve una battuta di arresto. Lavoreremo su una nuova ipotesi per poter continuare una storia che ha visto noi crescere con voi.

Speriamo vivamente che tale ipotesi, che ovviamente non potrà essere uguale a quella di Cesenatico ma che da essa prenderà spunto e insegnamento, si concretizzi e se ciò accadrà ve ne informeremo.

Con molta gratitudine a tutti voi vi salutiamo calorosamente tutti.

Manlio, Mina, Francesco, Cecilia, Flavio e tutti coloro che in questi anni hanno lavorato e contribuito a questa bella storia.

A.SVI.CO. - Cesenatico - Listino - Link - Contatti - Meteo - Dove siamo - Macugnaga
Copyright © 2019 A.SVI.CO. P.IVA 00975880964
Realizzato da Minimized.it

Home A.SVI.CO. HOME Gallery